FAQ – Frequently Asked Questions

Il nostro servizio è innovativo, qui trovi tutte le informazioni utili per poter conoscere inNavi. Se non rispondiamo alla tua domanda contattaci e ti risponderemo in 48 ore!

Il noleggio occasionale

Che cos’è il noleggio occasionale?

Il noleggio occasionale di imbarcazioni e navi da diporto iscritte nei registri nazionali. E’ normato dall’articolo 49 bis del Decreto Legislativo 18 luglio 2005 n. 171 – “Codice della nautica da diporto” e successive norme ed integrazioni.

Il Dl 1/2012 ha introdotto la possibilità per i titolari, persone fisiche o società non aventi come oggetto sociale il noleggio o la locazione, e per gli utilizzatori in locazione finanziaria di imbarcazioni e navi da diporto, di concederle, in forma occasionale, in noleggio. Questa attività non costituisce “uso commerciale dell’unità” e i proventi possono essere assoggettati a un’imposta sostitutiva del 20%, se i contratti hanno una durata complessiva non superiore a 42 giorni. La scelta comporta, in ogni modo, l’esclusione della detraibilità o deducibilità dei costi e delle spese sostenute nell’attività di noleggio. Ai fini fiscali da quanto incassato non può essere dedotta alcuna spese di gestione del natante nemmeno quelle riconducibili al noleggio stesso. Per consentire il versamento, tramite modello F24, dell’imposta sostitutiva per redditi derivanti da noleggio occasionale di imbarcazioni e navi da diporto, è stato istituito il seguente codice tributo: “1847” denominato “Imposta sostitutiva delle imposte sui redditi e delle relative addizionali sui proventi derivanti dall’attività di noleggio occasionale – Art. 49-bis del D.Lgs. n. 171/2005”.

Chi può effettuare il noleggio occasionale?

Chiunque sia proprietario di una qualsiasi imbarcazione sia come persona fisica sia come società (che non ha oggetto sociale il noleggio di imbarcazioni) può effettuare, in forma occasionale, attività di noleggio della predetta unità.

Chi può portare la barca durante il noleggio?

L’imbarcazione può essere condotta dal proprietario stesso, dall’utilizzatore (nel caso di leasing) o da altre persone, che siano i vostri clienti o terzi. Per imbarcazioni superiori ai 40 Cv, una patente nautica sarà obbligatoria per chiunque si volesse mettere alla guida.

E per l’eventuale personale? (skipper, marinaio, cuoco, ecc)

Qualora presente, verrà considerato come prestatore d’opera occasionale o come dipendente (a tempo determinato o indeterminato) del proprietario o , nel caso del noleggiante, per tutta la durata del noleggio, con contratto di lavoro regolare, INPS e INAIL.

Iter burocratico da seguire per eseguire attività secondo noleggio occasionale

Comunicazione all’Agenzia delle Entrate all’indirizzo mail (dc.acc.noleggio@agenziaentrate.it)

Comunicazione alla Capitaneria di porto territoriale competente, cioè alla capitaneria della zona di navigazione, agli indirizzi:  

cpNOMEDELLACAPITANERIA@mit.gov.it (es. cppalermo@mit.gov.it)

cp-NOMEDELLACAPITANERIA@pec.mit.gov.it (cp-palermo@pec.mit.gov.it)

La comunicazione va fatta prima di ogni noleggio. La mancata comunicazione all’Agenzia Entrate preclude o comporta la decadenza di poter usufruire del regime tributario sostitutivo e quindi le imposte verranno calcolate sommando le entrate del noleggio alle agli altri redditi personale sottoposti presumibilmente una aliquota maggiore. La mancata comunicazione alla Capitaneria di Porto competente è soggetta al pagamento di una sanzione amministrativa di una somma che va da un minimo di 2.066€ ad un massimo di 8.263€;

E per l’eventuale personale a bordo? (skipper, marinaio, cuoco, ecc)

Comunicazione all’INPS e all’INAIL in caso di utilizzo di personale di bordo da parte di skipper e proprietario (nel caso in cui sia suo dipendente) o locatario (in caso in cui la barca sia noleggiata è il locatario ad avere il “possesso” dell’imbarcazione e, quindi, risulta come datore di lavoro)

Da conservare a bordo in caso di controlli

 Originale della comunicazione inviata alla Capitaneria e all’Agenzia Entrate

Ricevuta dell’invio della comunicazione alla Capitaneria competente

Ricevuta dell’invio della comunicazione all’Agenzia Entrate

Documenti comprovanti il pagamento del noleggio occasionale

Copia del contratto di noleggio occasionale

Il servizio inNavi

Cos’è inNavi.it?

inNavi è la prima piattaforma marketplace pensata per il settore della nautica. inNavi vuole creare un punto di incontro non solo per appassionati o proprietari di imbarcazioni, ma vuole ridisegnare il concetto di pensare alla nautica. 

inNavi è il primo portale al mondo per il settore nautico a commissione 0: inNavi propone, infatti, la possibilità di pubblicizzare la propria imbarcazione sul portale costruito ad hoc per valorizzare il bene del proprietario.

inNavi propone alcuni servizi consulenziali per seguire il cliente nel suo noleggio sia prima di esso che al termine dell’esperienza, in modo che il cliente si possa sentire sicuro e completamente a suo agio durante tutta l’esperienza.

Ogni Utente comprende e accetta che inNavi è e rimane una terza parte rispetto al contratto concluso tra un Proprietario e un Locatario. inNavi non potrà essere ritenuta responsabile di eseguire gli obblighi di un Utente al suo posto e non potrà vedere invocata la sua responsabilità per gli inadempimenti da parte di un Utente ai suoi obblighi contrattuali. 

inNavi è la prima società benefit nel settore della nautica e dello sharing boat: parte degli utili vengono, infatti, destinati a iniziative di portata sociale e filantropica.

A chi è rivolto il servizio?

Il servizio è rivolto a tutto il settore nautico, ma il focus principale è sul noleggio occasionale di imbarcazioni: quindi sono i proprietari di imbarcazioni e gli utenti interessati al noleggio ad essere coinvolti maggiormente fin da subito all’interno della piattaforma. I due clienti si incontrano su inNavi comunicando liberamente attraverso il sistema di messaggistica interno del portale, libero e sicuro dove possono scambiare tranquillamente i propri contatti.

I diversi interlocutori che inNavi può avere sono: strutture e aziende operanti nel settore nautico (società di noleggio imbarcazioni, vendita, costruzione, manutenzione, rimessaggio, cantieri nautici) società di servizi per imbarcazioni (pulizia, pratiche, ristorazione, ecc), società come marine e porti, locali e aziende operanti nel settore turistico, ognuna con partnership ad hoc.

Come noleggiare una barca su inNavi.it?

Scegli la zona e le date in cui vuoi navigare con una barca a noleggio. Appariranno le barche disponibili per quelle date in quel preciso momento. Inoltre, potrai perfezionare la tua ricerca con i filtri disponibili sul sito: il tipo di barca, il numero di passeggeri, il budget, ecc. Dopo aver visualizzato i risultati di ricerca in linea con le tue preferenze, dovrai solo entrare nella scheda tecnica della barca che ti interessa e chiedere un preventivo senza impegno attraverso il sistema di chat interna per comunicare direttamente con il proprietario della barca. Infine, non dimenticarti di scrivere i tuoi dubbi e le tue domande nella sezione dei commenti. Il proprietario riceverà la tua richiesta e ti risponderà il prima possibile. Potrai usufruire di servizi pensati ad hoc per il tuo noleggio nel nostro ecommerce.

Le imbarcazioni sono reali e assicurate?

Ogni imbarcazione e ogni utente sono verificati dal team di inNavi con la richiesta di conferma email e documento di identità. Le barche inserite dai proprietari devono essere confermate prima di essere pubblicate. Le imbarcazioni devono essere reali ed assicurate con RC e polizza contro danni verso terzi.

Posso noleggiare una barca se non ho la patente nautica?

Sì, puoi noleggiare una barca anche senza patente nautica. Hai diverse opzioni: puoi noleggiare qualsiasi barca senza patente fino a 5 metri di lunghezza e 15 cv in Spagna, gommoni fino a 40 cv in Italia o chiatte in Francia. Un’altra opzione se non hai la patente nautica è noleggiare una barca con skipper. Nel caso in cui volessi navigare senza skipper con una barca di maggiori dimensioni dovrai disporre di una patente. Le patenti richieste variano in base al tipo di barca e alle normative vigenti in ogni Paese. Per avere maggiori informazioni a riguardo consulta il proprietario o uno dei nostri assistenti nautici.

Posso noleggiare daily o anche più giorni?

La disponibilità dell’imbarcazione è inserita dal suo proprietario nell’annuncio, giorno per giorno ed è visualizzabile attraverso un calendario aggiornato dal proprietario stesso.

Come faccio ad inserire e mettere a noleggio la mia barca sul sito?

Mettere a noleggio la tua barca su inNavi.it è facile: dovrai creare un account, convalidarlo, completare la scheda della tua barca ed il tuo profilo di proprietario. Le informazioni che necessitiamo sono le caratteristiche tecniche della barca, le condizioni, gli extra, le foto e la disponibilità e le tariffe per i periodi di disponibilità della barca. Inoltre, ti consigliamo di sincronizzare i tuoi calendari con il nostro sito per approfittare dei vantaggi che inNavi ti propone. Dopo aver completato l’inserimento della barca, bisogna chiederne l’approvazione. Daremo un’occhiata per verificare che sia tutto correttamente inserito e che sia conforme alle normative del tuo Paese, e potrai scegliere tra una prima prova gratuita per testare tutte le potenzialità del portale, e questa prova non ha limiti di tempo, infatti terminerà con la prima richiesta da parte di un locatario interessato alla tua barca: il primo noleggio è gratis!. Se, invece, ci darai fiducia fin da subito, usufruirai di uno sconto del 25% su ogni tariffa che proponiamo. A questo punto potrai entrare in contatto con moltissime persone interessate alla tua imbarcazione in Italia e all’estero. Dopo la registrazione su inNavi.it, qualsiasi proprietario potrà rivolgersi al suo assistente personale per qualsiasi richiesta. Potrai proporre sia la tua barca a noleggio che per esperienze particolari a bordo o a barca ormeggiata, nonché potrai proporre anche solo alcuni posti sulla tua barca permettendoti di dividere le spese di trasporto con altre persone che hanno la tua stessa destinazione di arrivo.

Chi decide il prezzo?

Il prezzo del noleggio è interamente libero e scelto da te proprietario. Inoltre, per garantirti migliore flessibilità, potrai inserire diversi prezzi per diversi periodi della stagione, con la scelta  ulteriore possibile anche tra prezzo settimanale e prezzo per weekend.

Il cliente paga direttamente il proprietario oppure paga inNavi? Qual’è il vostro compenso?

Con inNavi avrai la possibilità di comunicare liberamente col tuo locatario attraverso la chat di inNavi, noi non prendiamo alcuna commissione sul noleggio. Il nostro servizio, infatti, è completamente nuovo: per poter inserire un annuncio sul nostro portale ti chiediamo un piccolissimo contributo che varia in base alla tipologia di imbarcazione, che varia dai 0,77 euro al giorno per i natanti, ai 1,29 euro per le imbarcazioni dai 10 ai 24 metri e 2,09 euro al giorno per le navi superiori ai 24 metri. Il nostro servizio è più conveniente del 96%  rispetto agli altri portali sul mercato. Quello che chiedi è tutto tuo e potrai chiedere il pagamento in loco, online o entrambi

Quanto posso guadagnare con il vostro servizio?

Il prezzo di una barca a noleggio dipende da molti fattori, come il tipo di barca, la lunghezza, l’anno di costruzione, il periodo in cui vuoi navigare, il carburante, le tariffe portuali, la pulizia, gli extra, se si noleggia con o senza skipper, se sono inclusi cibo e bevande, ecc. Tuttavia, in linea di massima, è possibile noleggiare un gommone di piccole dimensioni a partire da 150€ al giorno ed uno con una capacità di 12 persone a 650€ al giorno. Si possono trovare barche a vela di piccole dimensioni a 1,000€ a settimana in bassa stagione e con 5 cabine dai 10,000€ a settimana. Se lo skipper non è incluso nel prezzo e ne hai bisogno, dovrai aggiungere al prezzo finale da 150€ a 200€ al giorno. Gli yacht hanno un prezzo giornaliero minimo di 1,500€, però possono costare fino a 500,000€ in su a settimana. È possibile trovare un catamarano standard in bassa stagione a 1,500€ a settimana, però se vuoi noleggiare un catamarano di lusso munito di equipaggio in alta stagione e in una destinazione molto richiesta, il prezzo potrebbe alzarsi fino a 25,000€ in su.

E’ possibile noleggiare una barca con o senza skipper?

Sì. Sul nostro sito offriamo barche con o senza skipper e, a volte, puoi anche scegliere tra le due opzioni. Verificalo nella scheda tecnica della barca e utilizza i filtri se hai qualche preferenza o se, per esempio, non disponi di patente nautica. I catamarani e gli yacht, in genere, si noleggiano con equipaggio.

Posso noleggiare anche il mio natante?

Sì, il natante può essere liberamente noleggiato: verifica se è stato correttamente immatricolato e controlla tutta la documentazione necessaria e prevista per il noleggio occasionale.

Quali sono i servizi aggiuntivi che offre inNavi?

inNavi offre un servizio a 360 gradi cucito su ogni tipologia di cliente, privato o business che sia.

inNavi ti propone servizi di disbrigo pratiche amministrative, fiscali e tributari, nonché vademecum sul noleggio occasionale e sul comportamento da tenere nel portare un’imbarcazione e un contratto con valore legale per il noleggio editabile. 

Il servizio skipper ed equipaggio accompagna i clienti nelle pratiche di gestione contrattualistica del personale e nelle comunicazioni alle autorità competenti. Inoltre, se si è in cerca di skipper professionisti, inNavi può cercare per il cliente un professionista di riferimento per la barca e la zona concordati tra i professionisti partner della società.

Inoltre, ci sono servizi aggiuntivi come: pubblicizzare la propria azienda sul portale e/o sui canali social di inNavi, sul blog o sul proprio network. Altri servizi verranno presentati in corso d’opera per poterti seguire in ogni passo della tua esperienza con inNavi.

E a fine stagione?

Con inNavi la tua barca non solo si trasforma in una rendita, ma potrai proporre esperienze anche sulla tua barca ormeggiata e ferma al porto durante tutto l’anno. Inoltre, potrai continuare a vivere la tua esperienza su inNavi permettendo a diversi clienti come cantieri nautici e manutentori di contattarti per proporti le loro promozioni e i servizi per preparare la tua barca alla prossima stagione!

Informazioni aggiuntive

Posso gestire più annunci?

Assolutamente sì. Abbiamo pensato a una dashboard completa sia per clienti privati che business, per poter facilitare la gestione di più annunci contemporaneamente anche da remoto.

Posso offrire esperienze anche su barca ormeggiata?

Sì. Tutte le esperienze possono essere offerte sulla nave ormeggiata e non. Se occorrono licenze particolari, tuttavia, inNavi non verifica tali documentazioni.

Posso condividere la mia barca durante un viaggio?

Sì, puoi condividere la tua barca, nei limiti dei posti disponibili, con chi vuoi. Ricorda l’assicurazione verso terzi e condividi il tuo viaggio con chi vuoi!

Come posso immatricolare il mio natante?

Il tuo natante sotto i 10 metri può essere immatricolato e solo facendo questa azione può essere messo a noleggio occasionale. Potrai anche effettuare una immatricolazione provvisoria. Puoi visitare la nostra pagina dedicata all’immatricolazione delle imbarcazioni e dei natanti qui!

Cerca

Novembre 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Dicembre 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
Bagni e Cabine
Prezzo

Compare listings

Compara